Stresa Festival rappresenta una delle manifestazioni simbolo del territorio del Lago Maggiore.

Nate nel 1961 su iniziativa del nobile avvocato veneziano Italo Trentinaglia de Daverio, la cui villa a Stresa era frequentata da artisti del calibro di Arturo Toscanini e Umberto Giordano.

Dal 2000 il Direttore Artistico dello Stresa Festival è il Maestro Gianandrea Noseda, che ogni estate lascia i numerosi  impegni in campo internazionale per tornare sul lago e dirigere alcuni concerti del Festival.

La manifestazione, vede esibirsi artisti e complessi di fama internazionale all’interno delle chiese e degli edifici storici dell’intera provincia. Tra questi, fanno da sfondo alla rassegna l’incantevole Palazzo Borromeo dell’Isola Bella, la splendida Loggia del Cashmere sull’Isola Madre, oltre al suggestivo Eremo di Santa Caterina del Sasso e alla storica Rocca Borromeo di Angera, in Lombardia.

Le Settimane Musicali di Stresa si articolano in diversi momenti, partendo dai Concerti di Pasqua, si prosegue con i Concerti di Primavera per poi approdare all’apertura della rassegna con le Meditazioni in Musica. La musica proposta spazia dai concerti sinfonici e da camera ai recital strumentali e vocali.

Le 25 proposte dello Stresa Festival da alcune stagioni si inaugurano a luglio, con una rassegna di musica improvvisata, i Midsummer Jazz Concerts. Le Meditazioni in Musica sono il prologo di musica antica al cuore del Festival, che ogni anno propone originali concerti sinfonici e da camera oltre a recital solistici strumentali e vocali.

per maggiori informazioni clicca qui